Psicomotricità

Si può capire di più su una persona in un’ora di gioco (attività motoria) che in un anno di conversazione (Platone)

“Favorire uno sviluppo armonioso del bambino vuol dire, prima di tutto, dargli la possibilità di esistere come persona unica nella propria originalità ed in continua evoluzione e offrirgli le condizioni più favorevoli per comunicare, esprimersi, creare, pensare” (B. Aucouturier)

“L’importanza dell’educazione motoria deriva dagli stretti rapporti fra attività motoria e attività mentale, fra sviluppo psicomotorio e lo sviluppo degli altri aspetti della personalità” (Guido Petter)

Counseling

“L’arte di aiutare ad aiutarsi” -  “ Consulenza significa far libera una persona (A.Van Kaam)

Due semplici metafore-  il  giardiniere e la guida di montagna- esplicitano  bene  la funzione del counselor.  Il giardiniere conosce il programma di crescita, già insito nella pianta e quindi del tutto fuori della sua portata: il suo potere di influenzare lo sviluppo consiste nel creare le condizioni ottimali – terreno arricchito, irrigazione, luce insetticidi- che interagiscono positivamente con la pianta.

Il giardiniere può intervenire imponendo alla pianta un sostegno rigido perché resista all’infuriare dei venti oppure tagliando dei germogli per favorirne altri. L’agricoltore fa le sue scelte e interviene in base alla sua esperienza ma il risultato sarà frutto di tutta una serie di interazioni fra l’uomo e la pianta. L’evento finale nella sua globalità emergerà dalla stretta collaborazione tra la pianta e il giardiniere.

La guida di montagna accompagna il clienti in paesaggi e sentieri sui quali ha una certa dimestichezza, ma ogni percorso è sempre  nuovo ed ognuno deve impegnarsi a camminare con le proprie gambe. La presenza della guida è inizialmente indispensabile  ma il raggiungimento della meta  dipenderà dall’impegno del soggetto oltre che dall’abilità di chi fornisce , al momento opportuno,  le giuste indicazioni.